The Peter Pan Collar Body Wrapper

Milano: 5 locali da provare, uno per ogni esigenza

Una città con tanta scelta può addirittura disorientare e alla fine ci ritroviamo a mangiare sempre nello stesso posto, senza nuove idee per la pausa pranzo o per la cena. Volete sorprendere amici e fidanzati/e? Ecco 5 posti che forse ancora non avete provato a Milano.

Fusho: il sushi da mangiare anche camminando

Voglia di sushi a tutte le ore, ma anche di qualcosa di sfizioso, goloso e che non ci faccia sentire in colpa… A questa esigenza, ormai, rispondo con Fusho, il sushi burrito di Paolo Sarpi, irresistibile e perfetto per un pasto veloce e completo. Si, si tratta davvero di un burrito di sushi, da tenere in mano e addentare in tutta comodità. I gusti vanno dai classici salmone, branzino, accompagnati da avocado&co, fino a versioni con la carne oppure vegane.

Info: prezzo dai 7 ai 9 euro; via Via Paolo Sarpi, 50. Milano; aperto tutti i giorni 11-22

Gialle and Co: l’aperitivo diverso

La baked potato è un piatto inglese, ma qui viene preparato completamente all’italiana: gli ingredienti, la cura e gli accostamenti sono tutti nostri, come quella con burrata e alici o con le cime di rapa. La novità più recente è la possibilità di fare aperitivo con uno sfizioso tagliere di affettati, formaggi e mini baked potato in versione finger food, così da poter provare più gusti e scegliere la nostra preferita da mangiare “grande”. Il locale è adorabile, arredato come un cortile esterno mette allegria e rilassa.

Info: Via Alessandro Volta, 12; Aperitivo 9 euro; Lunedì – Venerdì: 12-14.30 e 18.30-22.30 – Sabato: 12-16.00 e 18.30-23 – Domenica: 12-16.00 e 18.30-22.30

Beato te: la pizza originale

Lo sapete, in fatto di pizza sono una tradizionalista, ma ho apprezzato davvero tantissimo Beato te: un posto che unisce la pizza tradizionali a nuove sperimentazioni di ingredienti, sempre di prima qualità. Qui, infatti, potrete trovare ben 8 tipi di farina, abbinate ad ogni tipo di ingrediente, ma anche gnocco fritto (anche al carbon vegetale), ottimi piatti di carne e tantissimi dolci da leccarsi i baffi. Le pizze che ho provato e che consiglio: Tartufata con farina integrale e Beato te al Carbon Vegetale.

  

Info: Via Sant’Anatalone, 16, 20147 Milano MI – 02 8457 1533 – lun – ven 12–14:30, 19–23, sab e dom
12–14:30, 19–00

Tutta n’ata Storia: la pizza di casa – comfort food

Finalmente sotto casa, finalmente la pizza a metro. Ho sognato questo momento per tre anni, ed ecco finalmente la pizza “di casa mia”, quella che mangio con le mie sorelle avanti alla tv, un metro per tutta la famiglia, due o tre gusti per accontentare tutti. Questo locale ha degli altissimi standard di qualità sia negli ingredienti che nella realizzazione della pizza, accompagnati dalla convivialità e dell’accoglienza che solo una pizzeria del sud sa dare.

Ps: foto della loro pagina Facebook perché non riesco mai a fotografarla prima di mangiarla

Info: Via Meda 43; aperto tutti i giorni 12-15,30 / 19-00.

Yokohama : la cena fusion raffinata

Non il solito giapponese, ma un’esperienza fusion, davvero fusion. Una cucina di contaminazioni, accostamenti e sapori inaspettati. Qualche esempio? La carbonara rivisitata con uovo, spaghetti al nero di seppia e caviale oppure il tonno scottato con emulsione di pomodoro pachino. Consigliatissimo anche per un pranzo veloce, grazie alle proposte di menu apposite.

Info: Via Pantano, 8; 12-14,30 / 19-23.

the peter pan collar

Comments

comments