The Peter Pan Collar Body Wrapper

Al ristorante Ottocentodieci per la cucina di Amelia Falco

amelia falco Se sei campana hai l’amore per il buon cibo nell’anima. Parli di mozzarelle e melanzane come se fossero gioielli Tiffany. Se sei campana e decidi di dedicare la vita alla cucina hai fatto un passo nella direzione giusta. Ma se sei campana, vuoi cucinare ed hai la creatività e la passione di Amelia Falco, allora creerai non dei semplici piatti ma piccole emozioni. 

amelia falco Arrivata terza alla quarta edizione di Masterchef Italia e rimasta nel cuore di molti, Amelia apre questa settimana il suo spazio di tradizione e sperimentazione, all’interno dell’Hotel Eridano a Sannazzaro de’ Burgondi (Pv): un progetto pieno di energia e raffinatezza, realizzato insieme ad Annalisa Magri, titolare della struttura.

amelia falco Due donne belle, solari e ricche di idee: sono loro il cuore pulsante di questo ristorante. Lo si è capito subito alla serata inaugurale cui ho avuto l’onore e il piacere di partecipare. L’ambiente rilassante e raffinato, la sala del nuovo ristorante dalle adorabili pareti fiorate e l’accompagnamento di musica live sono stati il contorno di una serata alla scoperta del menù di Amelia Falco.

amelia falco La cucina

Vengo subito al punto, a quello che vi interessa, al motivo per cui andrete all’Ottocentodieci: la cucina della chef e il menù “fusion” che qui viene proposto. L’incontro è quello tra la tradizione partenopea e quella del territorio lomellino. A stupirvi saranno gli accostamenti di ingredienti e la loro armonia fatta di sapori contrastanti: un paradosso culinario che riesce a funzionare grazie all’estro di chi è ai fornelli.

amelia falco Nord e sud si incontrano e vanno a spasso insieme nei piatti del menù. Un esempio? Riso (del marchio Acquerello che è partner del locale) in pomodoro San Marzano, alici di Cetara e bufala campana Dop. Probabilmente il mio piatto preferito della cena, proprio perché ho sentito i sapori della mia Campania in un accostamento mai provato, quello con il riso.

amelia falco Il mix invertito?I paccheri di Gragnano proposti con peperoni di Voghera, salame croccante Varzi e toma sannazzarese, Qui la base è del sud e a condirla sono gli ingredienti tipici della zona in cui si trova il ristorante. Se a proporli insieme alla mia pasta preferita è una campana allora mi fido e infatti il risultato è originale e deciso, perfetto per chi ama i sapori forti.

amelia falco

A far incontrare due culture, si accontentano i gusti di tutti, si sorprendono i palati e si creano suggestioni. Ecco cosa fa Amelia Falco all’Ottoncentodieci.

  • Come arrivare: in auto da Milano ci vogliono circa 40 minuti, oppure in treno in un tragitto di un’ora.
  • Indirizzo: Via San Bernardino 24, 27039 Sannazzaro de’ Burgond
  • Orario: 18,30 – 23,00
  • Numero: 0382 997447

amelia falco

Se ti è piaciuto questo articolo leggi anche:

Non il solito aperitivo a Milano

10 cose belle al mese, queste quelle di giugno

Il perfetto abito da cena fuori

E seguimi su Facebook per non perdere i prossimi.

the peter pan collar