The Peter Pan Collar Body Wrapper

Londra ed Harry Potter: i posti da non perdere

Londra ed Harry Potter: i posti da non perdere

Se siete fan di Harry Potter e state programmando un soggiorno a Londra saprete già che questo sarà un viaggio davvero speciale. Oltre agli Studios infatti la città nasconde tante location, esperienze e negozi che sono collegati al mondo della Rowling e al mondo della magia. La mia ultima vacanza londinese è stato organizzata proprio per essere magica. Prima di partire avevo pianificato tutti i posti che io e mia sorella, da brave patite della saga, non potevamo assolutamente perderci. Eccoli qui.

Warner Bros Studios Tour

Per i fan un’esperienza simile, così immersiva ed emozionante, vale il viaggio ed il costo del biglietto. Non starò certo ad elencarvi tutto quello che potrete trovare all’interno degli Studios, per non rovinarvi la sorpresa. Ma vi assicuro che ogni aspetto del film, dalle scenografie ai costumi, dalle musiche alle atmosfere, dalla storia dietro ogni personaggio e luogo fino alla parte food (si, c’è la burrobirra e non solo)… viene raccontato in quello che è un vero e proprio parco a tema al coperto.

Gli ambienti riprodotti (in parte sono pezzi originali del set) permettono di immaginarsi davvero al centro della storia, si scoprono curiosità sui film e si piange anche un po’… o almeno, a noi sentimentali con gli occhiali di Harry  tatuati sul braccio è capitato quando, nell’introduzione al tour, vengono mostrati video di piccoli fan da tutto il mondo. Le porte poi si aprono e si entra nella Sala Grande… non vi svelo di più!

Info: il biglietto va prenotato con anche un paio di mesi di anticipo, con data ed orario stabiliti (prezzi a partire da 40 sterline, biglietto adulto standard) Ci si arriva in treno ( 20 minuti) dalla stazione di Londra Euston. Si scende a Watford Junction e fuori la stazione si prende la navetta per gli studios (2,50 sterline andata e ritorno) Per una visita rilassata si impiegano 3-4 ore.

House of Mina Lima

Vi siete mai chiesti chi ha disegnato quel capolavoro che è la Mappa del Malandrino? Le grafiche utilizzate nei film della saga sono uno di quegli elementi che mi fa impazzire. Perfettamente curate, ironiche, delle vere opere d’arte, dai font alle confezioni di caramelle, dalle copertine dei libri ai fantastici manifesti del ministero. Tutto questo straordinario lavoro è opera di un duo di designer, Eduardo Lima e Miraphora Mina, che ha un negozio-museo nel cuore di Soho.

Visitabile gratuitamente, su quattro piani magici e sorprendenti con istallazioni, vetrine piene di materiale del film e ovviamente la possibilità di acquistare riproduzioni, cartoline, poster, souvenir e anche disegni originali. House of Mina Lima è  un piccolo gioiello imperdibile per gli amanti di Harry Potter, ma anche per gli appassionati di grafica ed illustrazioni.

Info: lo studio non lavora solo per Harry Potter ma realizza fantastici libri di favole illustrate che potete comprare lì e in tutta Londra (ma anche su Amazon, dove io ho preso il mio Peter Pan). Il negozio si trova al 26 Greek St, Soho, London W1D 5DE ed è aperto tutti i giorni dalle 12 alle 19

Leadenhall Market

I film di Harry Potter sono ambientati nel mondo della magia ma quella piccola percentuale di scene al di fuori di esso, si svolge a Londra. Un angolo della città assolutamente da visitare è questa galleria coperta, Leadenhall Market, e i vicoli circostanti. Oltre ad essere notevole per l’architettura e per la birra delle 19 al riparo dalla pioggia (diventa super animata), questo scorcio compare nel primo film della saga, quando Harry e Hagrid si recano a Diagon Halley ed entrano nel Paiolo Magico, che è proprio lì (mi scuso per la foto, che ho estrapolato da un video.. si, quello che devo ancora pubblicare).

King’s Cross

La visita al binario 9 e tre quarti con annesso shop di souvenir ufficiali di Harry Potter è un must di Londra. In realtà però mi sento di segnalare come obbligatoria questa tappa solo se non andate anche agli Studios. In pratica, come saprete, l’angolo con il carrello nel muro è un angolo appositamente creato per poter scattare l’iconica foto ed è situato nella hall della stazione, non su un binario. Negli Studios c’è un muro identico, con varie postazioni per poter fare la fotografia. Naturalmente King’s Cross è una bellissima stazione, utilizzata in toto come location del film… ma se vi recate lì solo per fare la fotografia, e siete già stati agli Studios, sappiate che non troverete nulla di diverso, ma anzi, una lunga fila che agli Studios non c’è.

Altre location a Londra

Picadilly Circus, la Gringott (la cui facciata è la trasformazione dell’Australia House), il ponte,  Shaftesbury Avenue, la casa di Grimmauld Place, la City Hall e tanti altri scorci, strade ed angoli sono stati utilizzati come location delle pellicole. Potreste segnarveli tutti su una mappa o esplorare la città e giocare ad indovinarli.